Registrati alle Newsletter
  
 
 
Endodonzia

 

L'endodonzia è la branca dell'odontoiatria che si occupa delle patologie della polpa dentaria (il cosiddetto nervo) e degli effetti che tali patologie possono causare sui tessuti ossei limitrofi alla radice del dente interessato. Ogniqualvolta un dente subisce un danno irreversibile al nervo, causato da carie o evento traumatico, si esegue un trattamento canalare volto a sanare il canale dalla polpa necrotica o infiammata.

La rimozione del tessuto pulpare infetto avviene previa diagnosi endodontica che si effettua mediante esame radiografico o, in alternativa, test di vario tipo (test termico, test della percussione, test della palpazione, test eletttrico). Una volta valutata l’anatomia del dente da trattare si procede a detersione, disinfezione e sagomatura del canale in modo da renderne possibile la completa otturazione con un materiale inerte e sigillante.
 

Clicca qui sotto per visualizzare i casi clinici: