Registrati alle Newsletter
  
 
 
Protesi

 

La protesi dentale è un manufatto utilizzato per rimpiazzare la dentatura originaria persa o compromessa per motivi funzionali e/o estetici. Una protesi dentale correttamente eseguita deve rispettare i seguenti criteri:
  • Funzionalità: riguarda il ristabilimento della corretta masticazione e delle funzioni articolari (apertura, chiusura, lateralità destra-sinistra, protrusione-retrusione e la corretta fonetica).
  • Resistenza: la protesi deve resistere al peso del carico masticatorio e all'usura dei liquidi buccali.
  • Innocuità: la protesi deve essere costruita con materiali che non siano tossici e non deve presentare "angoli vivi" che potrebbero danneggiare i tessuti.
  • Estetica: i denti artificiali devono essere il più possibile simili a quelli naturali e bisogna fare molta attenzione a non alterare il corretto profilo facciale del paziente.
Diversi fattori contribuiscono alla perdita dei denti: alcuni pazienti perdono i denti a causa di traumi, di patologie non trattate a carico della corona del dente (carie) o dell’apparato di sostegno del dente (comunemente denominata piorrea); altri pazienti presentano un’agenesia dentaria ovvero uno o più denti sono assenti per motivi genetici. L’assenza di elementi dentari comporta cambiamenti nella fisionomia facciale e compromette seriamente la masticazione.

 

Clicca qui sotto per visualizzare i casi clinici: